Coast To Coast 2018
28/04/2018 Abruzzo - Fossacesia Marina (CH) 560 Km

Il tempo quest’anno sembra che non faccia sconti. Dopo un inverno lungo e freddo ed una primavera caratterizzata dalle piogge torrenziali ed improvvise, all’orizzonte si apre una finestra meteo che ci consente di pianificare un “must” della Compagnia…Il Coast to Coast.

Certo, partire con una pioggia insistente, consapevoli che questa sia l’incursione più impegnativa in termini di km, immediatamente prima di quella dove la Compagnia si trattiene fuori anche le notti, non è certamente il massimo. Ma i nostri centauri, animati dallo spirito che li accomuna di condividere emozioni, esperienze su strada e momenti di convivialità, non si tirano ovviamente indietro e, come recita un famoso motto latino Nihil difficile volenti …, non si fanno intimorire da queste avvisaglie di maltempo.
Appuntamento quindi di buon mattino al solito bar del matematico con un piccolo gruppo di incursori che, dopo una breve colazione ed un succinto briefing sulle andature e le strade da percorrere, parte alla volta della costa adriatica, nella terra dei trabocchi abruzzesi, con destinazione Fossacesia in provincia di Chieti.

La bussola della testa del gruppo punta su Est e quindi si taglia l’intero Abruzzo percorrendo la Tiburtina e toccando paesini incolumi dal traffico e dal caos stressante di Roma. Grazie anche alla copiosa acqua caduta in questo inverno e ad inizio primavera, che la rigogliosa vegetazione ai lati della strada consolare, illuminata dagli sprazzi di sole, è di un verde carico allietando la vista e riempiendo gli animi dei partecipanti. Castel Madama, Vicovaro, Carsoli, Paterno, Collarmele … sono solo una parte dei punti toccati dal tragitto del CTC e così, dopo la montagna, si incomincia ad intravedere il mare in lontananza che si avvicina e che la Compagnia guadagna sempre di più.

Come di consueto, dopo una bella sgroppata, l’organizzazione della Cimf ha previsto una sosta rifocillante ed uno scarno desco (Sich!) di pietanze a base di pesce… quali specialità della zona che degustate a pochi metri dal mare riempie maggiormente il momento di pausa e di scambio di sconsiderazioni sull’incursione della giornata.

Il rientro come al solito è mesto anche perché i chilometri sono tanti da percorrere per arrivare poi a casa stanchi ma soddisfatti di quanto si è fatto in questa bellissima impresa.

Ah! Dimenticavo… i Km, le curve nonché l’impegno che nel CTC si richiede, non ha lasciato il tempo per una fotografia di gruppo a testimonianza delle emozioni provate e condivise.


Hanno partecipato:
Giovanni "Anakin" Fadda
Gianluca “Gate” Montagano
Ottone “Leonida” Salvati
Stefano “Pieraccia” Pieracciani
Filippo “Legolas” Fadda
Luciano Zammito
Gino Zara
Pierluca De Vecchis
Peter “Poa” Jonas
Vittorio “Panzjko” Panzariello


Torna all'elenco incursioni
Condividi:
Facebook Pinterest Twitter Whatsapp Whatsapp



Ultime Notizie:
06/06/2024
Cari Bikers giugno… l’estate incalza la canicola scalda sinuose volute appenniniche comin... continua a leggere

29/04/2024
Cari Bikers la primavera incalza prima calda poi fredda fredda indomiti abbiamo sfidato il gr... continua a leggere

09/04/2024
Cari Bikers aprile dolce dormire … …noi no! noi gagliardi ripartiamo! un classico ad aprile... continua a leggere

09/03/2024
Cari Bikers la stagione piano piano si apre ...marzo mese capriccioso alterna sole e pioggia. ... continua a leggere

10/02/2024
Info di servizio “Campagna viaggiare sicuri” Stiamo predisponendo con Dainese Viterbo un acq... continua a leggere

08/02/2024
Cari Bikers , a febbraio rinnoviamo un sodalizio particolare, un sodalizio fatto di sole, latte... continua a leggere


Contatti | Login
© 2018 Compagnia Incursori Motociclisti Famelici
Seguici su